top of page

LA PALLANUOTO REGGIANA BATTE ANCHE IL MESTRINA


Con il sesto successo consecutivo e 18 punti la squadra reggiana resta al comando della classifica


Sesto successo consecutivo per la Pallanuoto Reggiana che esce dalla vasca di casa, in via Melato, con altri 3 punti in tasca, vincendo per 8-6 il primo big match della stagione contro la Mestrina Nuoto. Con pieno punteggio (18 punti) la squadra granata si mantiene in testa alla classifica del Campionato maschile regionale di serie C, con un distacco di +2 da Lodi, e si prepara ad affrontare la prossima sfida.


Partita serrata, la Reggiana parte subito avant per 1-0, ma la squadra avversaria rimonta a 1-2.

Poi è l’orgoglio a rimettere in moto la forza granata e a riportarla in vantaggio sul 4-2. Da lì in poi si susseguono uno scambio di giocate da alta classifica che fanno ballare il risultato su 1-2 lunghezze di distanza fino alla fine, vedendo sempre i ragazzi granata in testa.


Ultimo tempo da cardiopalma, dove la tensione e qualche ingenuità giocano brutti scherzi a 4 minuti dalla fine un rosso per protesta può costare caro alla Reggiana, che però non si scompone e nonostante si faccia recuperare 2 gol (da 7-4 a 7-6) mette il punto esclamativo alla partita con un acuto del capitano Roldan, che chiude il match sull’8-6 e regala i 3 punti più sudati e meritati dall’inizio del campionato.


“Partita molto difficile - sottolinea il mister Filippo Franceschetti -, era uno degli scontri diretti per la promozione. È stata una partita molto dura, dove però siamo sempre riusciti a stare in vantaggio, potevamo chiuderla anche un pochino prima, abbiamo commesso qualche errore in attacco, che però ci sta, non mi sento di chiedere di più ai ragazzi dopo la settimana difficile che abbiamo avuto, con ben otto giocatori che, chi più chi meno, ha avuto problemi di carattere influenzale. Ottima vittoria, soprattutto di carattere. Complimenti ai nostri ragazzi che dopo questa prestazione si candidano ufficialmente per il primo posto nel girone, anche se il lavoro duro inizierà solamente ora. Tra alcune settimane c’è l’altro big match con Lodi, l’altra squadra che ci può contendere il primo posto. C’è da continuare il percorso, senza abbassare la guardia”.


Marcatori: Roldan Garcia (2), Algeri (2), Curti (2), Montante (1), Lepore (1).

Parziali: 2-2, 4-3, 6-4, 8-6.


RASSEGNA STAMPA


GAZZETTA DI REGGIO



EMILIA ROMAGNA NEWS24


IL RESTO DEL CARLINO


SASSUOLO 2000










19 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page