top of page

LA PALLANUOTO REGGIANA PROSEGUE IL CAMPIONATO DI SERIE C IN VETTA ALLA CLASSIFICA


Nel derby in via Melato la squadra granata sconfigge l’Ondablu Formigine per 5-13


Un’altra splendida vittoria per la Pallanuoto Reggiana che si attesta inarrestabile e prosegue il Campionato maschile regionale di serie C in vetta alla classifica. Sabato scorso, 2 marzo, nel derby con l’Ondablu Formigine è arrivato il settimo successo consecutivo per la squadra reggiana, con il risultato finale di 5 a 13. Con altri tre punti i ragazzi granata di Franceschetti si confermano primi in classifica a punteggio pieno (21), seguiti da Sporting Lodi (19) e Mestrina Nuoto (16).


L'incontro, che si è disputato nella piscina di casa, in via Melato 2, non è mai stato realmente in discussione. La Pallanuoto reggiana è partita forte, portandosi subito in vantaggio e dominando nettamente il primo parziale, senza lasciare occasioni da gol per gli avversari. Nel secondo tempo si è visto un lieve arretramento nella difesa, che ha permesso qualche gol, senza però perdere il vantaggio. Nel terzo e quarto tempo la squadra granata ha prevalso nettamente, concedendo solo due gol.


“È stata una partita che aveva poco da dire dal punto di vista tecnico ma molto da quello mentale - commenta il mister Filippo Franceschetti -, era l’altro derby del nostro Campionato, in quanto il Formigine è l’altra squadra emiliana oltre a noi e Parma. Siamo stati bravi a non abbassare la guardia e allentare la concentrazione, sapendo che era comunque una partita abbastanza semplice. Ho chiesto ai ragazzi, soprattutto a quelli che nelle altre partite non erano andati benissimo, di provare a riscattare qualche prestazione più opaca e così è stato. Cinque gol, la tripletta e la doppietta, sono venuti dai due fratelli Magnani che dovevano ancora sbloccarsi e segnare, mi ha fatto molto piacere che siano riusciti a tirar fuori una prestazione com’è nelle loro corde. Per vincere il Campionato c’è bisogno di tutti i giocatori”.


E prosegue: “Ancora una volta l’arbitraggio non è stato dei migliori nei nostri confronti, siamo stati puniti un pochino di più, però ormai abbiamo capito che la tendenza degli arbitri è non avvantaggiare o non essere totalmente imparziali con la squadra che sulla carta è un pochino più forte. Tutta legna che dobbiamo mettere in cascina e continuare il nostro percorso, che finora è stato impeccabile. Questa settimana incontreremo una squadra molto giovane, la Rari Nantes Verona, che l’anno scorso è arrivata appena dietro di noi. Rimane un buon test-match in vista poi di Lodi che sarà un po’ lo spartiacque della stagione per definire il nostro percorso nel girone di ritorno”.


Marcatori: Magnani L.S. (3), Roldan Garcia (2), Ruini (2), Magnani C. (2), Curti (1), Montante (1), Bussei (1), Righetti (1).


Parziali: 0-3, 3-5, 4-8, 5-13.


Il prossimo appuntamento sabato 9 marzo, alle 18:15, presso la piscina Ferretti-Ferrari, in via Melato 2, contro la Rari Nantes Verona.


RASSEGNA STAMPA


GAZZETTA DI REGGIO




GAZZETTA DI REGGIO


STAMPA REGGIANA


REDACON





eri-c/




23 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page