top of page

CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI INVERNALI OPEN

Aggiornamento: 12 feb


A Riccione prestazioni di elevato spessore tecnico per i giovani atleti Caffarri e Ficarelli


La scorsa settimana, il 27, 28 e 29 novembre, nel palcoscenico dello stadio del Nuoto di Riccione, sono andati in scena i Campionati Italiani Assoluti Open invernali, valevoli per la qualificazione alle Olimpiadi di Parigi previste per fine luglio 2024. Oltre 500 atleti hanno gareggiato per aggiudicarsi il titolo di Campione italiano Assoluto d'Inverno. Hanno preso parte alla manifestazione anche gli atleti reggiani Filippo Caffarri e Simone Ficarelli, i quali hanno ben figurato con prestazioni di elevato spessore tecnico. Ficarelli, dopo un ottimo 200 rana chiuso in 2’24’’52, si piazza al 37esimo posto, è poi costretto a dare forfait nella gare dei 100 rana causa un virus influenzale che l’ha colpito la notte prima della gara. Nei 200 farfalla Caffarri, dopo una gara brillante condotta all’attacco per i primi 150 m, cede il passo nell’ultimo 50 e tocca la piastra fermando il cronometro a 2’06’’33, che gli vale la 33esima posizione. Il direttore sportivo di Reggiana Nuoto, Filippo Barbacini, si dichiara “soddisfatto delle prestazioni dei ragazzi che, nonostante la giovane età, hanno retto bene il confronto con i big del nuoto azzurro. Il ché fa ben sperare per il prosieguo della stagione”. Il prossimo appuntamento è per il Campionato Nazionale a squadre che si terrà il 23 dicembre, sempre a Riccione.




RASSEGNA STAMPA:

GAZZETTA DI REGGIO

IL RESTO DEL CARLINO


92 visualizzazioni0 commenti
bottom of page